Marilena La Palombara

marilenaMarilena La Palombara, nata a Vasto nel 1979, pianista diplomatasi nel 2000 in qualità di privatista col massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di musica "G.Braga" di Teramo; nel 2007 ha conseguito il Diploma di II livello in Discipline Musicali ad indirizzo Interpretativo-Esecutivo presso la stessa sede sempre col massimo dei voti e la lode.

Ha affiancato alla formazione in ambito musicale anche lo studio delle discipline umanistico-relazionali e nel 2004 ha conseguito la Laurea in Psicologia dell'Età Evolutiva presso l'Università di Firenze.

Nel 2010 si è specializzata in Psicoterapia Sistemico-Relazionale presso l'Accademia della Famiglia di Roma, con sede in Teramo e nel 2011 ha superato la selezione per frequentare un Master sui Disturbi Specifici dell'Apprendimento (dislessia, disgrafia, discalculia, disortografia) presso l'I.N.Pe.F. (Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare) sede di Roma.

Nel percorso artistico è stata formata inizialmente dalla prof.ssa Clotilde Muzii e, successivamente, fino al diploma, dal M°Lucia Passaglia, sotto la cui guida ha frequentato numerosi Corsi di perfezionamento e Master Classes in città come Macerata, Perugia, Montepulciano.

Ha frequentato il corso triennale dell'Accademia musicale Umbra di alta formazione concertistica conseguendo, al diploma finale, la votazione massima di Eccellenza.

Sin da piccola ha partecipato a numerosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali raggiungendo spesso ottimi risultati e prestigiosi premi nelle città di Ortona, Osimo, Alberga, Viterbo, Sannicandro Garganico, Tortona, Pisa, Milano, Roma, Camerino, Sestri Levante, ecc..

Si è formata in modo da accrescere le sue conoscenze in ambito infantile, non solo dal punto di vista della disabilità, ma anche nell'ambito della propedeutica musicale di cui ha seguito Seminari e Corsi di specializzazione presso la Scuola nazionale "Donna Olimpia" di Roma; tutt'oggi e da diversi anni risulta docente dei circoli didattici della propria città in ambito di educazione musicale indirizzata alla prima e seconda infanzia.

Nell'anno 2012 ha preso parte del progetto "Musica in Crescendo" in qualità di Tutor formatore per i giovani componenti dell'Orchestra Sinfonica Giovanile nell'ambito della disciplina di "teoria di base e guida all'ascolto".

Avendo trovato come unione delle due discipline, quella musicale e quella psicologica, l'ambito applicativo della Musicoterapia, di cui ha frequentato un corso di formazione quadriennale e discusso una tesi sugli Stili prenatali applicati all'Arte e all'Handicap presso la Pro Civitate Christiana di Assisi ottenendo il massimo dei voti e la lode, attualmente, dal punto di vista lavorativo, è impegnata in progetti che la vedono collaborare, in qualità di libero professionista, in contesti dell'ambito psichiatrico, sociale e riabilitativo della propria città.